Catarata del Toro, una delle cascate più belle del Costa Rica.

 

Qualsiasi sia il vostro itinerario di viaggio in Costa Rica una cosa è certa, prima o poi vi ritroverete di fronte ad una cascata. Alcune conosciute, altre nascoste in luoghi lontano dalle rotte turistiche, altre invece si incontrano per caso, magari dietro una curva lungo una strada asfalta. Le cascate sono sicuramente una delle tante attrazioni naturali di questo paese.

Noi non le abbiamo viste tutte ma sono certa che la Catarata del Toro rientra tra le più belle del Costa Rica!!!
Una breve deviazione sulla strada che dal vulcano Poas porta al vulcano Arenal, vi permetterà di ammirare un salto di 90 metri che sfocia in un cratere vulcanico dormiente, un luogo di straordinaria bellezza dove la natura dimostra tutta la sua forza.

 



Una tappa che secondo il mio parere dovrebbe essere inserita in tutti gli itinerari, non solo per la bellezza del salto ma anche del contesto naturale in cui si trova.

L’accesso alla cascata è all’interno di una riserva privata aperta dal lunedì al sabato, dalle 7 alle 17, al costo di 14 dollari a persona . C’è una struttura con parcheggio custodito, 3 camere da letto e un ristorante che affaccia su bellissimo giardino dove il proprietario ha inserito degli abbeveratoi che attirano decine e decine di piccolissimi colibrì.

 


Adiacente al giardino inizia il sentiero pianeggiante attraverso la foresta che offre punti di osservazione sulla cascata che da soli valgono la visita. 

Infatti già dall’alto la vista sulla Catarata del Toro lascia senza parole e, se non ve la sentite di proseguire, sarete comunque ben ripagati dalla bellezza del panorama.

 

 

 

Se si vuole raggiungere la base della cascata invece, bisogna scendere 375 gradini, abbastanza disconnessi e scivolosi, specialmente in caso di pioggia.

Non è semplicissimo ma è fattibile, e vi garantisco che, una volta scesi, lo spettacolo che si apre davanti ripaga di ogni fatica!!

 


La Catarata del Toro si trova a Bajos del Toro, a 80 km a nord di San Josè.
Se dal vulcano Poas si viaggia in direzione La Fortuna, lungo la strada 126, il bivio per la cascata è a 7 km dopo il paese San Miguel, sulla sinistra. Nel senso opposto, venendo dal vulcano Arenal, la deviazione è 6 km dopo Valencia. 
Tenete conto che la visita richiede almeno 3 ore.

 

 

Ultima modifica il Lunedì, 27 Febbraio 2017 11:19
Etichettato sotto

Instagram

Chi Siamo

Noi

Deborah & Angelo, classe’80, romani, compagni di vita e di viaggio, abbiamo l’Africa nel cuore ma in Asia ci sentiamo a casa. Amiamo i viaggi “zaino in spalla”,  lo street food in giro per il mondo e catturare attimi con ogni strumento che la tecnologia mette a disposizione. Abbiamo creato Appuntidiviaggio.net nel 2005 dopo un viaggio nell'isola di Bali, dal quale siamo tornati letteralmente affetti dalla sindrome di wanderlust e da allora continuiamo a raccogliere e condividere qui  le nostre esperienze di viaggio.

Facebook

La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe ed i miei sogni non avranno frontiere