Fish River Canyon, uno dei canyon più spettacolari al mondo In evidenza

Collocato nell’angolo più a sud della Namibia, al confine con il Sudafrica, il Fish River Canyon è una delle bellezze naturali più spettacolari di questo paese. Con i suoi 160 km di lunghezza e 27 di larghezza, è il secondo canyon più grande al mondo, e seppur non paragonabile al fratello maggiore (il Grand Canyon), è in grado di regalare scorci di una bellezza mozzafiato. 

 

Non aspettatevi orde di turisti, il Fish River canyon è fuori dalla maggior parte degli itinerari.
Sono pochi infatti i viaggiatori che si spingono fin qui, e con molta probabilità, avrete la fortuna di ammirare questo posto in completa solitudine.  

 

 
COSA FARE AL FISH RIVER CANYON:

A seguito di incidenti mortali, non è più possibile scendere all'interno del canyon senza partecipare ad un'escursione organizzata, ed è per questo che la maggior parte dei viaggiatori dovranno accontentarsi di ammirare il Fish River Canyon dall'alto. Detto così sembra un motivo per non andare, in realtà basterà affacciarsi da uno dei viewpoint per innamorarsi perdutamente di questo posto.


Nonostante l'estensione, sono solo 3 i punti dove è possibile accedere al canyon: Ai-Ais, il Fish River Lodge ed Hobas. Ma di questi solo Hobas dispone di più viewpoint, quindi se avete poco tempo a disposizione dirigetevi direttamente lì. L’ingresso è di 5€ a persona più 0,60€ a macchina. Una volta superato il gate di ingresso ad Hobas, ci sono 10 km di sterrato da fare per arrivare al punto panoramico centrale, il Main Viewpoint. Preparatevi perché questo è solo un piccolo assaggio della bellezza che ammirerete.
La vista più bella infatti, si ha dall’Hikers Viewpoint, circa 2 km e mezzo a destra del Main. La strada è abbastanza dissestata ma, andando piano, potete raggiungerlo anche con un mezzo 2x4 (o a piedi!).  
A sinistra del Main invece, ci sono diversi punti che affacciano sul canyon ma, in questa direzione, si ha bisogno di un mezzo 4x4 per poter proseguire.

 


Il Fish River Canyon è spettacolare a qualsiasi ora, e vale sempre la pena fermarsi ad ammirarlo, ma sicuramente le prime ore del giorno sono il momento migliore, specialmente per fotografarlo.
Noi siamo partiti dal campeggio di Hobas che era ancora buio e siamo arrivati in tempo per vedere l’alba e goderci una colazione in solitaria all’Hikers Viewpoint.


L’Hikers Viewpoint è anche il punto di partenza di uno dei trekking più impegnativi ed affascinanti dell’Africa, il Fish River Canyon Hiking Trail . 
Il trail è aperto da maggio ad agosto, ed è fattibile solo se accompagnati da una guida e dietro presentazione di un certificato medico di buona salute.
Si cammina lungo il letto del fiume per circa 20 km al giorno, per  4/5 giorni in tutto. Naturalmente è necessario essere autosufficienti, questo vuol dire portarsi dietro (sulle proprie spalle) tenda e provviste per tutta la durata del trekking. Il costo è di 22€ a persona (minimo 3 persone).
Per maggiori informazioni potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tutti i lodge saranno in grado di organizzare escursioni di 2-3 ore in jeep o a piedi, ma solo il Fish River Lodge è autorizzato ad effettuare visite giornaliere nella gola del canyon (escursione da non sottovalutare visto che prevede circa 10 ore di camminata).

 


 

COME RAGGIUNGERE IL FISH RIVER CANYON:

Anche se dista 650 km dalla capitale, arrivare al Fish River Canyon in realtà è molto semplice.
Si percorre la B1 fino a Keetmanshoop e poi si prosegue sulla B4 (entrambe asfaltate) fino ad arrivare all’altezza di Seeheim. Da qui, svoltando sulla C12, inizia lo sterrato che corre per circa 100 km fino ad Hobas, principale punto di accesso al canyon.
Lo sterrato è di quelli non particolarmente impegnativi, ma se viaggiate con una berlina calcolate circa 2 ore e mezza per percorrerlo.
Noi abbiamo spezzato il viaggio da Windhoek con una notte nel Kalahari Desert, ma potreste scegliere di fermarvi a Keetmanshoop, ed ammirare il tramonto tra le secolari piante di aloe della Quiver Tree Forest (ingresso 9€ a persona).

Se dal Fish River Canyon si prosegue per Luderitz (oppure Aus) la strada da fare è la stessa dell'andata fino a Seeheim, poi sulla B4 si svolta a sinistra per altri 300 km.
Volendo è possibile percorrere una strada alternativa, la C13, che permette di costeggiare, in alcuni tratti, il fiume Orange.
Questa strada panoramica prevede 220 km di sterrato (da Hobas fino a Rosh Pinah - poi diventa asfaltata), è molto probabile quindi, che impiegherete almeno 8 ore per arrivare a Luderitz (durante la stagione delle piogge è necessario avere un mezzo 4x4).

Per il carburante, le uniche stazioni di servizio in zona sono a Keetmanshoop, Rosh Pinah ed Ai-Ais.
Se fate campeggio ricordatevi di non lasciare Keetmanshoop senza prima aver fatto spesa.

 

 
DOVE DORMIRE AL FISH RIVER CANYON:

Hobas Camp: è il principale punto di accesso al canyon dal quale dista solo 10 km. Dispone di 6 camere e 16 piazzole munite di bagni, elettricità, barbecue, tavoli e sedie in muratura. Il costo della piazzola è di 25€, mentre la camera costa 110€.


Canyon Roadhouse: qualche chilometro prima di Hobas c’è questo particolare lodge che ospita resti di vecchie auto in stile Route 66. Dispone sia di camere che di piazzole ed ha un ristorante molto carino. Il costo di una camera doppia, in alta stagione, è di 160€ a notte.

Ai-Ais Hot Springs Spa Resort: dista 70 km da Hobas, proseguendo verso il confine Sudafricano, e dispone di camere, piazzole e due piscine termali. I prezzi delle camere partono da 80€ a notte.
Ai-Ais è il punto di arrivo del Fish River Canyon trail.

Fish River Lodge: è situato sul lato occidentale del Canyon, nella parte opposta rispetto ad Hobas, dal quale dista 240 km. E' lontano da tutto e gode di una posizione privilegiata, basti pensare che i suoi incantevoli chalet affacciano direttamente sul canyon, ma raggiungerlo non è facilissimo. Gli ultimi 20 km sono molto brutti e costringono a velocità bassissime. (non sono sicura che il tratto sia fattibile con una berlina, prima di prenotare informatevi presso la struttura). Il costo di una camera doppia è di 225 € a notte.
Anche il Fish River Lodge organizza un trail, ma ad un prezzo decisamente superiorie rispetto a quello ufficiale che parte da Hobas. Va detto però che i loro clienti hanno la possibilità di scegliere la durata (dai 2 ai 5 giorni) e che tende e pasti sono inclusi nel prezzo.  Il Lodge è anche l’unico autorizzato ad effettuare visite giornaliere all'interno del canyon, sia a piedi che in jeep.

 

Ultima modifica il Venerdì, 27 Ottobre 2017 06:03
Etichettato sotto

instagram.com/appuntidiviaggionet/

Chi Siamo

Noi

Deborah & Angelo, classe’80, romani, compagni di vita e di viaggio, abbiamo l’Africa nel cuore ma in Asia ci sentiamo a casa. Amiamo i viaggi “zaino in spalla”,  lo street food in giro per il mondo e catturare attimi con ogni strumento che la tecnologia mette a disposizione. Abbiamo creato Appuntidiviaggio.net nel 2005 dopo un viaggio nell'isola di Bali, dal quale siamo tornati letteralmente affetti dalla sindrome di wanderlust e da allora continuiamo a raccogliere e condividere qui  le nostre esperienze di viaggio.

Facebook

La mia casa continuerà a viaggiare su due gambe ed i miei sogni non avranno frontiere